Gli assaggi | Grand Tasting della Capannina

 

 

Un imperdibile wine tasting con i vip dell’enologia italiana. L’evento clou di VinoVip al Forte si svolge alla celebre Capannina di Franceschi (viale della Repubblica 16, vedi google maps) il 18 giugno, dalle ore 18 alle 22. In degustazione i gioielli di 53 aziende vinicole: i Protagonisti di VinoVip.

Alle 19 in Capannina il saluto della madrina di VinoVip al Forte 2018: Stefania Sandrelli. In una breve intervista live, la celebre attrice italiana racconterà al direttore di Civiltà del bere Alessandro Torcoli il suo rapporto con il nettare di Bacco, da winelover e appassionata produttrice.

Ingresso: 25 euro (ridotto a 20 per abbonati a Civiltà del bere, professionisti con business card e sommelier con tessera associativa in corso di validità – da esibire per godere della riduzione). I biglietti sono in vendita in loco (con pagamento solo in contanti).

Leggi il programma completo di VinoVip al Forte

 

Nella località balneare che da un secolo è simbolo della villeggiatura d’élite si riuniscono per la prima volta i grandi nomi dell’enologia nazionale, insieme a una selezione di Challenger, le “nuove sfide” italiane. Ciascuna Cantina porta in degustazione al Grand Tasting della Capannina una selezione di tre vini di pregio: in tutto, una sfilata di oltre 150 etichette. 

Ps: alla Capannina non può mancare la migliore musica! Ogni brano della playlist di VinoVip al Forte – a cura del sound sommelier Paolo Scarpellini – è abbinato a una denominazione italiana in assaggio

 

Marchesi Antinori

Seicento anni di storia e 26 generazioni fanno di Antinori una delle famiglie simbolo del vino italiano nel mondo. Forte della grande tradizione, Marchesi Antinori ha saputo rinnovarsi e promuovere importanti rivoluzioni, come la creazione dei celebri Supertuscan Tignanello e Solaia.

Tormaresca – Pietrabianca, Castel del Monte Doc biologico 2016

Fattoria Aldobrandesca – A, Toscano Rosato Igt 2017

Tenuta Guado al Tasso – Cont’Ugo, Bolgheri Doc 2015

www.antinori.it

 

Tenuta di Artimino

Tenuta di Artimino, che appartiene alla famiglia Olmo dagli anni Ottanta, produce rossi Carmignano e Chianti Docg di assoluta finezza. Le vigne si estendono per 80 ettari, dove spiccano il Sangiovese e il Cabernet Sauvignon, che sembra sia stato portato in zona da Caterina de’ Medici.

Vin Ruspo, Barco Reale di Carmignano Rosato Doc 2017

Poggilarca, Carmignano Docg 2015

Grumarello, Carmignano Riserva Docg 2013

www.artimino.com

 

Guido Berlucchi

Franco Ziliani è considerato il padre del Franciacorta: con Guido Berlucchi nel 1961 sigillò le prime bottiglie di Metodo Classico della zona. Oggi la Cantina, capitanata dai figli Cristina, Arturo e Paolo, è un marchio dal prestigio internazionale per l’eleganza delle sue bollicine Docg.

Berlucchi ’61, Franciacorta Nature Docg 2010

Palazzo Lana Extreme, Franciacorta Riserva Docg 2008

Berlucchi ’61, Franciacorta Nature Rosé Docg 2011

www.berlucchi.it

 

Bertani Domains

Storica Cantina di Amarone, Bertani è capofila di un ambizioso progetto vinicolo di proprietà del Gruppo Angelini, che abbraccia alcune aziende modello d’innovazione dello Stivale: Puiatti in Friuli Venezia Giulia, TreRose, Val di Suga e San Leonino in Toscana e Fazi Battaglia nelle Marche.

Fazi Battaglia – San Sisto, Castelli di Jesi Verdicchio Classico Riserva Docg 2015

Puiatti – Archètipi, Venezia Giulia Sauvignon Igt 2016

Soave Vintage, Soave Doc 2016

www.bertani.net

 

Bisol

Nome di punta del Prosecco, Bisol vanta oltre cinque secoli di tradizioni vinicole. Oggi i fratelli Gianluca e Desiderio sono impegnati nella valorizzazione dei vigneti di alta collina, con 20 poderi nelle aree più vocate tra Conegliano, Valdobbiadene e la sottozona d’eccellenza Cartizze.

Relio, Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Guia Docg 2017

Valdobbiadene Prosecco Superiore di Cartizze Docg 2017

Jeio, Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg

www.bisol.it

 

Bortolomiol

Tra i pionieri del Prosecco, Giuliano Bortolomiol è stato il primo a proporlo in versione Brut, per esaltando l’espressività dell’uva Glera. Oggi la Cantina è guidata dalle figlie Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana nel segno della sostenibilità ambientale e del legame vitigno-terroir.

Audax Zero.3, Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg 2017

Bandarossa Special Reserve, Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg 2017

Valdobbiadene Prosecco Superiore di Cartizze Docg 2017

www.bortolomiol.com

 

Bottega

Presente in oltre 130 Paesi, Bottega porta alto nel mondo il nome dei vini veneti, come il Prosecco e l’Amarone, ma anche della grande enologia toscana, con pregiate selezioni di Brunello, Chianti Classico e Bolgheri, senza dimenticare l’expertise sulla grappa, i distillati e i liquori.

Bottega Gold, Prosecco Doc 2017 novità

Amarone della Valpolicella Docg 2012 novità

Maestri, Grappa di Prosecco invecchiata novità

www.bottegaspa.com

 

Castello di Querceto

Alessandro e Maria Antonietta François, titolari del Castello di Querceto, sono due figure centrali per la storia e il successo del Chianti Classico. L’azienda produce anche etichette da uve internazionali, come il fuoriclasse QueRceto Romantic, a base Petit Verdot, Merlot e Syrah.

Il Picchio, Chianti Classico Gran Selezione Docg 2015 novità

Cignale, Colli della Toscana Centrale Igt 2012 novità

QueRceto Romantic, Colli della Toscana Centrale Igt 2011

www.castellodiquerceto.it

 

Cleto Chiarli 

Immersa tra le campagne modenesi di Castelvetro, Cleto Chiarli Tenute Agricole è la Cantina della famiglia Chiarli votata alla produzione di alta gamma. Da oltre 150 anni d’esperienza nascono vini pluripremiati come Lambrusco del Fondatore, il Premium Vecchia Modena, e Vigneto Cialdini.

Rosé de Noir, Spumate Brut 2017

Lambrusco del Fondatore, Lambrusco di Sorbara Doc 2017

Vigneto Cialdini, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc 2017

www.chiarli.it

 

Conte Vistarino

Storica azienda dell’Oltrepò Pavese, Conte Vistarino è definita “la casa del Pinot nero dal 1860” per il suo ruolo chiave nell’affermazione del celebre vitigno francese nella zona. Oggi, accanto alle preziose bollicine Metodo Classico, si distinguono tre cru di Pinot nero rosso fermo.

Cépage, Metodo Classico Pas Dosé 2008 novità

Ries, Provincia di Pavia Riesling Igt 2016 novità

Pernice, Provincia di Pavia Pinot nero Igt 2013

www.contevistarino.it

 

Famiglia Cotarella

L’azienda è stata fondata nel 1979 da Riccardo e Renzo Cotarella, enologi di primo piano della scena mondiale, oggi affiancati dalle figlie Dominga, Marta ed Enrica. La valorizzazione degli antichi vitigni a cavallo tra Lazio e Umbria si affianca alla ricerca sugli internazionali.

Soente, Lazio Igt 2017

Tellus, Lazio Syrah Igt 2016

Montiano, Lazio Igt 2015

www.falesco.it  

 

Cuvage

Fondato nel 2011 dalle famiglie Martini e Ricagno, Cuvage è sinonimo di bollicine piemontesi Metodo Classico di eccellenza. Al centro della spumantizzazione ci sono gli autoctoni regionali, come il Nebbiolo e il Cortese, a cui si aggiungono gli internazionali Chardonnay e Pinot nero.

Metodo Classico Blanc de Blancs Brut

Cuvage de Cuvage, Metodo Classico Pas Dosé

Nebbiolo d’Alba Metodo Classico Rosé Doc

www.cuvage.it

 

Dievole – Tenuta Meraviglia

Il gruppo Alejandro Bulgheroni Family Vineyards, già proprietario di prestigiose Cantine in Sudamerica e Francia, ha puntato sulla Toscana per il suo progetto enologico in Italia. Tra le aziende del marchio la storica Dievole nel Chianti Classico e Tenuta Meraviglia a Bolgheri.

Tenuta Meraviglia – Bolgheri Vermentino Doc 2017

Tenuta Meraviglia – Bolgheri Rosato Doc 2017

Tenuta Meraviglia – Bolgheri Rosso Doc 2016

www.dievole.it

 

Domini Castellare di Castellina

I Domini Castellare di Castellina, di proprietà dall’imprenditore Paolo Panerai, comprendono la Casa madre nel Chianti Classico, Rocca di Frassinello in Maremma, e le due tenute siciliane Feudi del Pisciotto e Gurra di Mare. Tra i vini di culto, il Supertuscan I Sodi di San Niccolò.

Castellare di Castellina – Chianti Classico Riserva Docg 2015

Feudi del Pisciotto – Terre Siciliane Nero d’Avola Igt 2015

Rocca di Frassinello – Ornello, Maremma Toscana Doc 2015

www.castellare.it

 

Cantine Due Palme

Perla enologica pugliese, Cantine Due Palme conta 1.000 soci e 2.500 ettari allevati nel rispetto delle antiche tradizioni, a cominciare dal tipico alberello pugliese. Dietro il successo della cooperativa c’è la passione dei vignaioli e l’impegno del team presieduto da Angelo Maci.

Selvabianca, Salento Igt 2016

Corerosa, Salento Igt 2017

Selvarossa, Salice Salentino Doc 2013

www.cantineduepalme.it

 

Eleva*

L’azienda sorge a Sant’Ambrogio di Valpolicella, nella celebre Conca d’oro. La gestione è affidata a Raffaella Veroli e Davide Gaeta che portano avanti il sogno di Franca Maculan, apprezzata donna del vino, che acquistò la proprietà nel 1989 intuendone il grande potenziale enologico.

Fralibri, Valpolicella Classico Doc 2017

Tenzone, Valpolicella Ripasso Classico Superiore Doc 2015

Piovesole, Amarone della Valpolicella Docg 2012

www.vinieleva.it

 

Livio Felluga

Il patriarca Livio Felluga è stato tra i primi a credere nel “potere delle colline” del Collio e dei Colli Orientali, le cui carte geografiche ancora oggi campeggiano sulle etichette, valorizzando gli autoctoni Friulano, Ribolla, Malvasia e Picolit e gli internazionali Sauvignon, Pinot grigio e Merlot.

Friuli Colli Orientali Sauvignon Doc 2017

Sharis, Trevenezie Bianco Igt 2017

Abbazia, Rosazzo Docg 2015

www.liviofelluga.it

 

Cantine Ferrari

Icona assoluta della spumantistica italiana, Cantine Ferrari ha alle spalle oltre 115 anni di storia e oggi è capitanata dalla terza generazione Lunelli. La massima espressione delle bollicine di montagna è senza dubbio il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, che resta sui lieviti per un decennio.

Ferrari Perlé Nero, Trentodoc Riserva 2009

Ferrari Perlé Bianco, Trentodoc Riserva 2008

Ferrari Perlé Rosé, Trentodoc Riserva 2012

www.ferraritrento.it

 

Feudi di San Gregorio

Emblema del Rinascimento enologico del Centrosud, Feudi di San Gregorio sta portando avanti un progetto di riscoperta e valorizzazione delle uve tipiche campane. La base è in Irpinia, ma il gruppo investe in Puglia, Basilicata, Etna e oggi anche Bolgheri.

Dubl Esse, Metodo Classico Dosaggio Zero

Campanaro, Irpinia Bianco Doc 2016

Campo alle Comete – Stupore, Bolgheri Rosso Doc 2015

www.feudi.it

 

Ambrogio e Giovanni Folonari

Nato nel Duemila, il marchio di famiglia comprende sei importanti aziende toscane: Tenute di Nozzole e del Cabreo nel Chianti Classico, Tenuta la Fuga a Montalcino, TorCalvano Gracciano a Montepulciano, Vigne a Porrona nella zona del Montecucco e Tenuta Campo al Mare a Bolgheri.

Campo al mare – Baia al Vento, Bolgheri Superiore Doc 2015 novità

Cabreo Il Borgo, Toscana Igt 2015

Nozzole – Il Pareto, Toscana Igt 2015

www.tenutefolonari.com

 

La Viarte*

Attiva dal 1973, La Viarte sorge nel comune di Prepotto di Udine, nel cuore dei Colli Orientali del Friuli. Dei 41 ettari di proprietà, 26 sono occupati dai vigneti e il resto dagli storici boschi. La collezione spazia dagli autoctoni agli internazionali, tutti di notevole eleganza.

Arteus, Venezia Giulia Igt 2016 novità

Liende, Friuli Colli Orientali Friulano Doc 2016 novità

Liende, Friuli Colli Orientali Sauvignon Doc 2015

www.laviarte.it

 

La Vis

Fondata a metà del secolo scorso, La Vis prende nome dal borgo nel cuore delle colline avisiane dove ha sede. Oggi riunisce 800 soci impegnati nella cura di 800 ettari. Al marchio appartengono anche Cembra Cantina di Montagna e Cesarini Sforza, che produce eccellenti bollicine Trentodoc.

Cesarini Sforza – Aquila Reale, Trentodoc Riserva 2008

Diaol, Vigneti delle Dolomiti Chardonnay Igt 2016

Ritratto, Vigneti delle Dolomiti Rosso Igt 2013

www.la-vis.com

 

Librandi

Famiglia di vignaioli da quattro generazioni, Librandi è tra le aziende più apprezzate del panorama calabrese, ambasciatrice del Cirò nel mondo. Oggi la proprietà conta sei tenute e 232 ettari dove si allevano Gaglioppo, Magliocco, Mantonico, Greco bianco, ma anche gli internazionali.

Efeso, Val di Neto Igt 2016

Magno Megonio, Val di Neto Igt 2015

Duca Sanfelice, Cirò Doc 2014

www.librandi.it

 

Marchesi di Barolo

Storica proprietà del marchese di Barolo Carlo Tancredi Falletti e di sua moglie Juliette Colbert de Maulévrier, il cui ruolo fu fondamentale per la nascita del Barolo, oggi appartiene alla famiglia Abbona e comprende oltre 130 ettari nelle posizioni più vocate delle Langhe.

Bric Amel, Langhe Nebbiolo Doc 2017

Peiragal, Barbera d’Alba Doc 2015

Barolo Coste di Rose Docg 2013

www.marchesibarolo.com

 

Masciarelli

Gianni Masciarelli fu tra i primi a credere nell’enologia abruzzese, vinificando in purezza gli autoctoni Trebbiano e Montepulciano e dandogli fama internazionale. Oggi la Tenuta, 40 appezzamenti nelle quattro province regionali, è guidata dalla moglie Marina Cvetic e la figlia Miriam.

Castello di Semivicoli, Abruzzo Pecorino Doc 2017

Castello di Semivicoli, Trebbiano d’Abruzzo Doc 2014

Villa Gemma, Montepulciano d’Abruzzo Riserva Doc 2012

ww.masciarelli.it

 

Masi Agricola

Da un lato la tradizione delle Tre Venezie, dall’altro la sperimentazione della tecnica brevettata di Appaxximento per l’Amarone, di cui Masi Agricola produce numerose versioni. Le Masi Historic Venetian Estates comprendono anche Serego Alighieri in Veneto e Bossi Fedrigotti in Trentino.

Serego Alighieri – Possessioni Bianco, Garganega e Sauvignon del Veneto Igt 2017

Campofiorin, Veronese Rosso Igt 2014

Costasera, Amarone della Valpolicella Classico Docg 2012

www.masi.it

 

Mastroberardino

Al servizio dell’Irpinia da 10 generazioni, Mastroberardino ha saputo traghettare la viticoltura campana verso la qualità e la valorizzazione dei suoi grandi vitigni autoctoni, che l’azienda vinifica perlopiù in purezza bilanciando la tradizione con progetti innovativi e sperimentazioni.

Novaserra, Greco di Tufo Docg 2017

Radici, Fiano di Avellino Docg 2017

Lacrimarosa, Irpinia Rosato Doc 2017

www.mastroberardino.com

 

Mezzacorona

Oltre 1.600 soci e più di 2.800 ettari di vigne allevate quasi integralmente con l’antico sistema della pergola trentina. Fondata nel 1904, Mezzacorona è sinonimo di eccellenti vini di montagna. Il gruppo comprende anche la Casa spumantistica Rotari e il marchio siciliano Feudo Arancio.

AlpeRegis, Trentodoc Rosé 2013

AlpeRegis, Trentodoc Pas Dosé 2011

Rotari – Flavio, Trentodoc Brut Riserva 2009 novità

www.mezzacorona.it

 

Monteverro* 

La tenuta, di proprietà dei tedeschi Julia e Georg Weber, si trova ai piedi del borgo di Capalbio, tra le colline della Maremma. La filosofia aziendale punta alla creazione di vini unici da vitigni internazionali, massima espressione del terroir e con un grande potenziale di affinamento.

Toscana Chardonnay Igt 2015

Monteverro, Toscana Rosso Igt 2014

Tinata, Toscana Rosso Igt 2014

www.monteverro.com

 

Pasqua

La mission della famiglia Pasqua, che oggi è alla terza generazione e vanta quasi 100 anni di storia alle spalle, è produrre vini di prestigio “dal cuore veronese e dall’anima internazionale”, bilanciando la grande tradizione con le tecnologie d’avanguardia e le aspettative del mercato.

11 Minutes, Trevenezie Rosato Igt 2017

Famiglia Pasqua, Amarone della Valpolicella Docg 2013

Mai dire mai, Amarone della Valpolicella Docg 2011

www.pasqua.it

 

Petra

Tra le aziende simbolo della Maremma, Petra è il progetto toscano di Vittorio e Francesca Moretti, che hanno affidato all’architetto Mario Botta il disegno della Cantina, vicino all’antico borgo di Suvereto. L’omonimo vino top aziendale è un rinomato blend da Cabernet Sauvignon e Merlot.

Hebo, Suvereto Rosso Docg 2015

Potenti, Toscana Rosso Igt 2015

Petra, Toscana Rosso Igt 2014

www.petrawine.it

 

Pio Cesare

Cinque generazioni al servizio dei grandi vini delle Langhe con vigneti nelle zone più vocate per la produzione del Barolo e del Barbaresco. La Cantina, costruita sulle antiche mura romane, si trova nel centro storico di Alba e oggi è guidata da Pio Boffa, pronipote del fondatore.

Piodilei, Langhe Chardonnay Doc 2015

Barolo Docg 2014

Il Bricco, Barbaresco Docg 2014

www.piocesare.it

 

Planeta

Fondato nel 1995 dai cugini Planeta, il marchio interpreta le molteplici tradizioni vinicole siciliane contando su sei Cantine: Ulmo a Sambuca di Sicilia, Dispensa a Menfi, Dorilli a Vittoria, Buonivini a Noto, Feudo di Mezzo sull’Etna e a Castiglione di Sicilia e La Baronia a Capo Milazzo.

Terebinto, Menfi Doc 2017 novità

Eruzione, Sicilia Carricante Doc 2016

Mamertino Doc 2015

www.planeta.it

 

Poggio Cagnano*

Poggio Cagnano è una boutique winery di 2 ettari impegnata nella produzione di vini biologici in Maremma. La particolare posizione rialzata, a 450 metri, con vista a 360 gradi che spazia dal Monte Amiata fino al mare dell’Argentario, regala ai vini un’inaspettata freschezza e finezza.

Nebula Gialla, Maremma Toscana Vermentino Doc 2017 novità

Altaripa, Maremma Toscana Rosso Doc 2015

Selvoso, Maremma Toscana Rosso Doc 2015

www.poggiocagnano.it

 

PuntoZero*

La proprietà della famiglia de’Besi è immersa nel verde dei Colli Berici e produce vini strutturati e insieme eleganti, figli di un territorio di origine vulcanica e di una visione attenta e moderna in vigna e in cantina, avvalendosi della preziosa consulenza dell’enologo Celestino Gaspari.

Tai, Veneto Igt 2016

Veneto Carménère Igt 2016

Virgola, Veneto Igt 2013

www.puntozerowine.it

 

Rocca delle Macìe

I vigneti della famiglia Zingarelli si estendono per 200 ettari divisi in sei tenute, di cui quattro nel Chianti Classico, una in Maremma e una nella zona del Morellino di Scansano. Tra i capisaldi aziendali, la sostenibilità ambientale, l’impegno per l’arte e l’hospitality legata all’enoturismo.

Bianco Bianco, Spumante Brut novità

Campomaccione, Maremma Toscana Vermentino Doc 2017

Riserva di Fizzano, Chianti Classico Gran Selezione Docg 2014

www.roccadellemacie.com

 

Ruggeri

La Cantina è stata fondata nel 1950 da Giustino Bisol, la cui famiglia vanta una secolare tradizione nel territorio di Valdobbiadene. Oggi il titolare, Paolo Bisol, affiancato dai figli Giustino e Isabella, è impegnato nella valorizzazione dei Prosecco Superiore e della superzona Cartizze.

Valdobbiadene Prosecco Superiore di Cartizze Docg novità

Giustino B, Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry Docg 2016

www.ruggeri.it

 

Tenuta San Guido

Grazie alla lungimiranza del marchese Mario Incisa della Rocchetta e al prezioso contributo dell’enologo Giacomo Tachis, nel 1968 nacque il Sassicaia, primo taglio bordolese italiano destinato a diventare una leggenda mondiale lanciando la zona di Bolgheri a livello internazionale.

Guidalberto, Toscana Igt 2016

Sassicaia, Bolgheri Sassicaia Doc 2012

www.sassicaia.com

 

Tenuta Santa Caterina

Fondata nei primi anni Duemila da Guido Carlo Alleva e sua figlia Giulia, in pochi anni Tenuta Santa Caterina ha saputo imporsi con le sue etichette ricercate e profondamente legate al Monferrato, con particolare attenzione alle uve autoctone Grignolino, Freisa, Barbera e Nebbiolo.

Salidoro, Monferrato Bianco Doc 2016

Arlandino, Grignolino d’Asti Doc 2016

Sorì di Giul, Freisa d’Asti Superiore Doc 2013

www.tenuta-santa-caterina.it

 

Santa Margherita Gruppo Vinicolo

Di proprietà della famiglia Marzotto, Santa Margherita Gruppo Vinicolo è un “mosaico enologico” di aziende prestigiose, tra cui la Tenuta di Refrontolo nell’area del Conegliano Valdobbiadene, l’altoatesina Kettmeir, la franciacortina Ca’ del Bosco, Lamole di Lamole nel Chianti Classico e le recenti acquisizioni Cantina Mesa in Sardegna e Ca’ Maiol in Lombardia.

Cantina Mesa – Opale, Vermentino di Sardegna Doc 2017

Kettmeir – Athesis, Alto Adige Brut Rosé Doc 2015

www.santamargherita.com

 

Cantine Settesoli

I vini Settesoli sono il frutto del lavoro di 2.000 viticoltori e di una squadra di agronomi ed enologi di fama internazionale. Le etichette Mandrarossa nascono dal progetto di mappatura dei terreni e di selezione dei vigneti e delle cultivar nel territorio di Menfi e delle Terre Sicane.

Mandrarossa – Calamossa, Terre Siciliane Igt 2017 novità

Mandrarossa – Costadune, Sicilia Doc 2017 novità

Mandrarossa – Urra di Mare, Sicilia Doc 2017 novità

www.cantinesettesoli.it

 

Siddura*

In un decennio Siddura, la proprietà di Nathan Gottesdiener e Massimo Ruggero, ha saputo imporsi sulla scena italiana e internazionale come una delle realtà enologiche più interessanti della Gallura. Tra i vini più apprezzati un posto d’onore spetta di diritto al Vermentino Superiore Docg.

Maia, Vermentino di Gallura Docg 2016 novità

Spera, Vermentino di Gallura Docg 2016

Fòla, Cannonau di Sardegna Doc 2015

www.siddura.com

 

Tasca d’Almerita

Accanto alla Tenuta Regaleali dove nasce il pluripremiato Rosso del Conte, la storica famiglia Tasca d’Almerita ha acquisito altre importanti proprietà sull’isola: Tenuta Tascante sull’Etna, Tenuta Capofaro a Salina, Sallier de la Tour vicino a Palermo, Fondazione Whitaker a Mozia.

Sicilia Mozia Grillo Doc 2017

Vigna San Francesco, Sicilia Chardonnay Doc 2016

Il Tascante, Sicilia Doc 2014

www.tascadalmerita.it

 

Tenuta di Arceno

L’imprenditore vinicolo Jess Jackson percepì fin dalla sua prima visita ad Arceno, nel 1994, il grande potenziale e il fascino di questa tenuta storica, che acquistò nel medesimo anno con Barbara Banke. Oggi l’azienda (1.000 ettari di boschi, oliveti, vigne) è una delle proprietà più prestigiose del Chianti Classico. L’enologo è Pierre Sellian, celebre autore dell’etichetta californiana Verité (più volte valutata 100/100 Parker).

Il Fauno, Toscana Igt 2013

Strada al Sasso, Chianti Classico Riserva Docg 2012

Arcanum, Toscana Igt 2011

www.tenutadiarceno.com

 

Tenuta di Fiorano*

La tenuta romana del principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi è compresa tra il Parco dell’Appia Antica e le pendici dei Colli Albani. In tutto 200 ettari di matrice vulcanica, da cui nascono gli acclamati Fiorano Rosso (Cabernet Sauvignon e Merlot) e Bianco (Grechetto e Viognier).

Fiorano Bianco 2016

Fioranello, Lazio Bianco Igt 2017

Fiorano Rosso 2013

www.tenutadifiorano.it

 

Tenuta di Trinoro – Passopisciaro

Nel 1991 Andrea Franchetti fonda Tenuta di Trinoro, in Val d’Orcia, da cui nascono i rossi eleganti ispirati al modello dei grand cru bordolesi. Un decennio dopo l’imprenditore è tra i primi a investire sull’Etna con il progetto Passopisciaro e la valorizzazione del Nerello Mascalese.

Passopisciaro – Franchetti, Terre Siciliane Igt 2015

Tenuta di Trinoro – Palazzi, Toscana Rosso Igt 2015

Tenuta di Trinoro, Toscana Rosso Igt 2015

www.vinifranchetti.com

 

Tommasi Family Estates

La famiglia Tommasi è al servizio dell’enologia veneta da quattro generazioni, con oltre 100 ettari nella Valpolicella Classica. Oggi Tommasi Family Estates comprende anche le toscane Poggio al Tufo e Casisano, la pugliese Masseria Surani, la lombarda Tenuta Caseo e la lucana Paternoster.

Crearo, delle Venezie Igt 2015

Tenuta Casisano – Brunello di Montalcino Docg 2012

Ca’ Florian, Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg 2010

www.tommasiwine.it

 

Torre Rosazza

Perla enologica del gruppo Genagricola, Torre Rosazza è un’azienda modello dei Colli Orientali del Friuli, situata nella microzona di Rosazzo che, grazie al particolare microclima, regala vini bianchi e rossi di straordinaria capacità espressiva. La linea dei Ronchi è dedicata ai cru.

Friuli Colli Orientali Friulano Doc 2017

Friuli Colli Orientali Pinot bianco Doc 2017

Friuli Colli Orientali Pinot grigio Doc 2017

www.torrerosazza.com

 

Umani Ronchi

Umani Ronchi, della famiglia Bernetti, è uno dei brand marchigiani più conosciuti sia per gli eleganti Verdicchio sia per i rossi iconici, come il Pelago, il Cúmaro il Campo San Giorgio. La sperimentazione non dimentica il grande passato, con attenzione anche agli aspetti imprenditoriali.

Centovie, Colli Aprutini Pecorino Igt 2016 biologico novità

Plenio, Castelli di Jesi Verdicchio Classico Riserva Docg 2015

Cúmaro, Conero Riserva Docg 2013

www.umanironchi.com

 

Velenosi

La Cantina nasce nel 1984 quando Angela ed Ercole Velenosi decidono di realizzare il sogno di produrre vini premium capaci di raccontare le potenzialità del Piceno. Oggi, grazie a un costante impegno sull’export, è tra le aziende vinicole italiane più conosciute su scala internazionale.

Rêve, Offida Pecorino Docg 2016

Ludi, Offida Rosso Docg 2014

Roggio del Filare, Rosso Piceno Superiore Doc 2014

www.velenosivini.com
 

Villa Matilde

Attiva da oltre mezzo secolo, Villa Matilde è impegnata nella produzione di vini campani di alto profilo nei territori vocati dell’alto Casertano, dell’Irpinia e del Sannio beneventano. Appartiene alla famiglia Avallone, che la gestisce con grande attenzione per l’eco-sostenibilità.

Fiano di Avellino Docg 2017

Vigna Caracci, Falerno del Massico Doc 2014

Falerno del Massico Rosso Doc 2013

www.villamatilde.it

 

Vite Colte

La cooperativa vinicola di Barolo riunisce 180 soci per un totale di 300 ettari, in parte in conversione biologica e regime di lotta integrata. L’arte di coltivare la vite, tramandata di generazione in generazione, si sposa con la ricerca scientifica e l’adozione di tecniche di cantina innovative.

La Luna e i falò, Barbera d’Asti Superiore Docg 2015

Essenze, Barolo del Comune di Barolo Docg 2013

La bella Estate, Piemonte Moscato passito Doc 2015

www.vitecolte.it

 

Zenato

Sergio Zenato fu il primo a scommettere sulle potenzialità del Trebbiano di Lugana, trasformandolo in un bianco di levatura internazionale. La Cantina, oggi guidata dalla moglie Carla e dai figli Nadia e Alberto, possiede vigneti anche in Valpolicella, dove nascono l’Amarone e il Ripassa.

Sergio Zenato, Lugana Riserva Doc 2015

Sansonina – Veronese Merlot Igt 2016 novità

Sergio Zenato, Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg 2011

www.zenato.it

 

*aziende Challenger